Una poesia dalla Val D’Aveto


Pubblichiamo, su segnalazione di Umberto Fantigrossi, una poesia ispirata alla Val D’Aveto tratta dalla raccolta di poesie del poeta piacentino Vico Paveri. Il volume è stato pubblicato con il contributo del Comune di Corte Brugnatella e della Comunità Montana, ed è inoltre in vendita presso la Libreria Romagnosi di Piacenza. 

Domani- Vico Paveri

L’Aveto scorre di notte

Come una colata d’argento

Verso la pianura.

E nella stretta vallata

Tra rocce e antichi castani

Precipita la luna.

Mentre lontano si ode

Il crepito dello “Sten”

I paesi sembrano dormire.

E al bimbo spaventato

Che si svegliò quella notte

La madre raccontò una “fiaba”.

“C’era una volta” uomini neri

Poi… arrivarono quelli rossi

Ed ora speriamo finisca bene:

Dormi figlio, e non aver paura.

E mentre l’Aveto

Colata d’argento

Scorre di notte

Io e Lei, stesi sul muschio

Pensiamo a domani….

Sanguineto, 1958

Testo: Vico Paveri, Poesie, Stamperia della luna nel pozzo, Piacenza, 2003

Su gentile segnalazione di Avv. Umberto Fantigrossi

Foto: findingnew.com

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s